Presentazione


Introduzione

Il Master in Implantologia Digitale è un Master di II livello che prepara laureati in Odontoiatria e Protesi dentaria ad approfondire le competenze nel campo dell’implantologia digitale.
Il percorso annuale, teorico-pratico, approfondisce in modo completo il flusso di lavoro digitale: dalla pianificazione virtuale alla chirurgia, fino alla finalizzazione protesica implantologica.
Il Master è orientato a far acquisire ai professionisti competenze specifiche in ambito di odontoiatria digitale.

Prof. Eriberto Bressan
Direttore del Master

Contenuti formativi

Le attività formative del Master in Implantologia Digitale prevedono che durante le lezioni frontali a distanza i massimi esperti del settore espongano tecniche, procedure, consigli e casi clinici realizzati con utilizzo di sistematiche digitali.
Durante le sessioni in presenza si effettuano procedure pratiche di hands-on e live surgery. Il partecipante può quindi sperimentare in prima persona le potenzialità del sistema digitale.
È prevista la partecipazione a congressi Italiani sulle materie pertinenti all’insegnamento e a eventuali eventi organizzati all’interno del Master.

Destinatari e sbocchi occupazionali

Il Master in Implantologia Digitale si rivolge a laureati in Odontoiatria e Protesi dentaria che intendano approfondire le competenze nel campo dell’implantologia digitale, acquisendo specifiche abilità in ambito di odontoiatria digitale. Gli sbocchi occupazionali permettono al professionista di proporsi sul mercato come specialista in questo nuovo settore, presso strutture private o pubbliche, introducendo l’aspetto digitale nel flusso di lavoro quotidiano.
Con tale preparazione il masterizzando può ottimizzare e velocizzare i processi di cura in cui è inserito, favorendo la comunicazione tra i vari attori del team odontoiatrico, e proporsi come relatore nel panorama congressistico nazionale e internazionale.

Programma

Il Master in Implantologia Digitale prevede la formazione in materia di:

Presentazione flusso di lavoro digitale con le varie sistematiche implantari
Gestire i più moderni flussi digitali delle aziende leader in implantologia: i nuovi flussi di lavoro permettono di unire la parte diagnostica, chirurgica e protesica in modo altamente performante. 

Raccolta dati e fotografie per diagnosi, pianificazione implanto-protesica ed eventuale pianificazione rigenerativa
Effettuare le fotografie utili al piano di trattamento e alla documentazione del caso.
Pianificare nel modo migliore gli impianti, la protesi e l’eventuale terapia rigenerativa più adeguata. 

Scansione intra-orale, radiologia 3D e integrazione
Utilizzare gli scanner intra-orali, i loro vantaggi e svantaggi, i protocolli di scansione e quando fare le scansioni.
Utilizzare la radiologia 3D, integrarla e accoppiarla con i file delle scansioni intraorali. 

Pianificazione protesica e chirurgica
Raccogliere i dati (foto, CBCT, impronte intra-orali) e utilizzarli per la pianificazione chirurgico-protesica.
Valutare eventuali necessità rigenerative o alternative terapeutiche per minimizzare l’invasività senza andare a discapito del risultato. 

Realizzazione dima (progettazione e stampa)
Gestire i diversi software (anche gratuiti) per la progettazione di una dima per il posizionamento implantare, sia ad appoggio dentale che mucoso per le arcate edentule.
Saper riconoscere le caratteristiche ideali di una dima e come poterla realizzare grazie alle stampanti 3D. 

Progettazione provvisorio immediato
Pianificare la consegna di un provvisorio immediato scegliendo in anticipo sia impianto che abutment in base ai tessuti duri e molli disponibili.
Preparare un flusso digitale che permetta, al termine della chirurgia, di rilevare solo la posizione degli scan body per avere un provvisorio fresato o stampato in poche ore. 

Chirurgia su modello (in presenza)
Esercitarsi attraverso la pratica sulla pianificazione protesica e implantare su software dedicati.
Posizionare gli impianti su mandibole artificiali. 

Scansione modello con impianti posizionati in guidata (in presenza)
Esercitarsi attraverso la pratica sull’utilizzo degli scanner intraorali più avanzati per rilevare la posizione degli impianti posizionati.
Realizzare una protesi provvisoria o sfruttare la scansione per una protesi definitiva. 

Verifica precisione pianificazione vs realtà
Valutare la precisione e il margine di errore dell’implantologia computer-guidata e delle protesi ottenute da una impronta digitale. 

Progettazione protesica definitiva
Esplorare le nuove possibilità di progettazione della protesi in modo completamente digitale e integrare le informazioni con il laboratorio. 

Materiali e lavorazioni per protesi 3.0
Conoscere e trattare i nuovi materiali e soprattutto le possibilità di lavorazione per le riabilitazioni protesiche di ultima generazione. Come sfruttare al meglio i centri di fresaggio.

Faculty

Il Master in Implantologia Digitale vede la partecipazione dei maggiori relatori del panorama nazionale e internazionale del settore.
Il Master, inoltre, gode del supporto delle maggiori aziende implantari internazionali.

Informazioni
Sede delle LezioniUoc Clinica Odontoiatrica - Via Giustiniani, 3 - 35128 Padova
Contributo d’iscrizione4.522,50 € (Prima rata 2.722,50 € - Seconda rata 1.800,00 €)
Pubblicazione bandogiugno 2023 www.unipd.it/avvisi-selezione-master
Scadenza presentazione
domanda di pre-iscrizione
6 ottobre 2023
Per informazioni (didattica, prove
di selezione, calendario, etc.)
Dipartimento di Neuroscienze - DNS - Clinica Odontoiatrica
Via Giustiniani, 3 - 35128 Padova
ReferenteDott.ssa Sarah Mazzonetto
0498218098
odontoiatria.neuroscienze@unipd.it

FAQ

Il Master si articola in lezioni online e sessioni in presenza.
Le lezioni online frontali vengono organizzate ogni 3 settimane e viene utilizzata una piattaforma dedicata (es. Zoom).
Le lezioni in presenza e gli hands-on vengono organizzate alla fine del primo semestre (febbraio 2024) e alla fine del secondo semestre (settembre 2024) e prevedono 5 giorni in presenza, dal lunedì al venerdì, con prove pratiche.

No, non sono previste altre attività da espletare.

Si, sono previsti n.2 premi di studio pari a € 2.500 ciascuno che verrano assegnati ai 2 studenti che si dimostreranno meritevoli per partecipazione e frequenza.

Si, la frequenza è obbligatoria per il 70% delle attività formative.

Verranno valutati curriculum, tesi di laurea, pubblicazioni del candidato ed eventuali altri titoli che il candidato ritenga utili.